Furti d’identità su Facebook

profili facebook clonati
by
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Furti di identità e truffe su Facebook: come riconoscerle e come proteggersi

“I falsi amici sono peggiori dei nemici manifestati” recita un detto popolare e l’ultima truffa scoperta su Facebook in Svizzera sembra confermare la saggezza popolare.
Sempre più utenti Facebook hanno scoperto che i loro profili sono stati clonati per mettere in atto un vero e proprio raggiro digitale ai propri contatti.
Visti i recenti casi avvenuti in Canton Ticino, è bene essere preparati per non rischiare di essere vittime dell’imbroglio.

In cosa consiste la truffa dei finti account Facebook?

Per prima cosa il malintenzionato crea un nuovo account Facebook fake utilizzando il nome e cognome della persona a cui ruba l’identità, solitamente scegliendo persone che hanno la maggior parte dei propri dati anagrafici visibili pubblicamente (città di residenza, data di nascita, foto pubbliche sul profilo).
Ma il dato più rilevante che rubano, e sul quale si basa la truffa, è la rete di amici, anche quella solitamente visibile a tutti dalle impostazioni della privacy.

Una volta creato il finto account, il truffatore inizia ad inviare richieste di amicizia ai contatti della persona clonata, facendo leva sul fatto che tra questi molti non troveranno sospetta la richiesta.
È a questo punto, dopo aver aggiunto tra i nostri amici il profilo clonato, che viene messo in pratica il secondo imbroglio, a cui tutti possiamo essere potenzialmente esposti: la vittima riceve messaggi su Facebook in cui il falso amico chiede prima il numero di telefono, perso per vaghi problemi tecnici, poi il permesso di utilizzarlo per partecipare a fantomatici concorsi online aumentando le chance di vittoria. Poiché la partecipazione andrebbe convalidata da un codice pin, il truffatore avvisa la vittima che quando riceverà il codice con un sms dovrà comunicarglielo per permettergli di partecipare al concorso a premi.
In realtà quello che accade è altro: il ladro d’identità sta utilizzando il numero della vittima per acquisti online ed ha bisogno del codice pin comunicato via sms per autorizzare il pagamento, sfruttando il traffico telefonico dell’ignaro complice. Sunrise Pay o Boku sono alcuni dei servizi di pagamento sfruttati per realizzare questo tipo di truffa, poiché addebitano i costi sul numero telefonico immesso.

Come proteggersi dalle truffe su Facebook?

Questo tipo di pratiche illecite diventano sempre più frequenti e fanno leva sulla disattenzione con cui comunichiamo dati sensibili su Facebook ai nostri contatti virtuali.

ricerca nome facebook

step 1 la barra di ricerca di Facebook.

Per quel che riguarda il furto d’identità, il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di effettuare periodicamente un controllo attraverso la barra di ricerca di Facebook, inserendo il vostro nome e cognome. Potrete così facilmente verificare se oltre al vostro account (ed eventuali omonimi) sono stati aperti nuovi profili che utilizzano vostre foto per ingannare amici e conoscenti.

Come segnalare a Facebook un account clonato

In questo caso è necessario procedere con la segnalazione a Facebook dell’account fake, affinché venga rimosso. Per farlo, cliccate sul suo profilo e poi sul tasto con tre puntini, che trovate a destra, nella cover, vicino al pulsante per inviare un messaggio. Dopo il primo clic, selezionate “segnala” e a seguire “segnala questo profilo” e poi “finge di essere me o una persona che conosco”.

segnala profilo falso facebook

Step 2 come segnalare un profilo Facebook.

segnala profilo

Step 3 seleziona la voce “segnala questo profilo”.

finge di essere me

Step 4 seleziona la voce “finge di essere me o una persona che conosco”.

In base al numero di segnalazioni ricevute, Facebook sarà più o meno rapido nel bloccare il finto account, quindi qualora vi succeda invitate anche i vostri amici ad eseguire la stessa operazione.

Come modificare la privacy della vostra lista amici di Facebook

La seconda operazione che dovreste prendere in considerazione è quella di modificare la visibilità della vostra lista di amici: cliccate sulla voce “amici” sul menù del vostro profilo, che si trova sotto la cover Facebook tra “informazioni” e “foto”; poi cliccate sulla matita a destra per visualizzare l’opzione “modifica la privacy”; a questo punto potete scegliere e rendere visibile solo ai vostri amici l’elenco dei vostri contatti o nasconderlo totalmente, spuntando la voce “solo io”.

modifica privacy facebook

Step 5 Modifica privacy.

privacy amici

Così facendo, i malintenzionati che puntano a clonare la vostra identità non potranno conoscere la vostra rete di amicizie sul social network.

Altri consigli utili per la vostra sicurezza su Facebook

  • Quando ricevete richieste di amicizie sospette, soprattutto da persone che già dovrebbero essere vostre amiche, andate sempre a verificare se si tratti di un account doppione e in quel caso segnalate l’anomalia al vostro conoscente e a Facebook, seguendo la procedura spiegata;
  • Insospettitevi se ricevete messaggi da un vostro contatto, con richieste particolari come cliccare su un link poco chiaro. Fate attenzione al linguaggio con cui si esprime: spesso i tentativi di frode digitale possono essere riconosciuti da una scrittura sgrammaticata e ricca di refusi. In questo caso provate a rivolgere delle domande al vostro interlocutore per essere sicuri della sua identità;

In nessun caso inviate codici Pin o altri dati come numero di carta di credito o codice fiscale tramite Facebook. Non potete sapere se qualcuno è riuscito ad hackerare il profilo di uno dei vostri amici Facebook, prendendone possesso a sua insaputa.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Comments

  1. One need to be very careful too.

    Nice Article Thanks.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *