Segnalazione motori di ricerca: è ancora necessaria?

8.jpg
by
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La risposta “semplice” e più superficiale è no – la segnalazione di un sito ai motori di ricerca non è necessaria. La maggior parte dei motori di ricerca al giorno d’oggi (in particolare Google) scansiona e indicizza le pagine seguendo i link. Utilizzando questa logica, un unico link in entrata da qualsiasi pagina già indicizzata identificherà la pagina al motore. Successivamente, se quella pagina ha dei collegamenti ad altre pagine all’interno del tuo sito, anche quelle saranno indicizzati … e così via.

Per questo motivo, il cosiddetto “Inbound Linking” (che può essere tradotto come “collegamento in ingresso”) è molto importante. Infatti, l’ acquisizione di back- è uno degli aspetti più importanti della SEO. In teoria, però, un proprietario di un sito non dovrebbe avere andare a caccia di link. Se il contenuto presentato è di interesse, utile e / o importante, c’è una tendenza naturale tra gli utenti di Internet nello scambiarsi link per condividere le informazioni. Questa è la base per l’algoritmo di PageRank di Google.

Tuttavia la segnalazione ai motori di ricerca, pur non offrendo particolari vantaggi, non costa nulla se non qualche minuto di lavoro extra. Insomma, male non fa.

Va comunque sottolineato che presentare il sito a Google, Yahoo, MSN e a tutti gli altri non costa una tassa. Molte aziende di SEO sostengono che è necessario pagare per essere indicizzati. Questo non è assolutamente vero, e se qualcuno ve lo proponesse state lontani da queste aziende. Sono solo spilla soldi e non faranno certamente il vostro interesse.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *