5 modi per fare pubblicità in Svizzera e Ticino

marketing svizzera
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Hai un’attività che non ingrana? Ti hanno rifatto il sito ma non ricevi ancora contatti? Niente paura: ci sono tanti modi per fare pubblicità in Svizzera e in Canton Ticino. Come in tanti altri paesi del mondo contagiati dall’avvento dell’economia digitale, così in Svizzera e Ticino la pubblicità si fa soprattutto online grazie a strumenti semplici ma efficaci. Tra i progetti curati dalla nostra agenzia web, molti hanno riguardato la promozione di un’attività in località come Lugano, Chiasso, Bellinzona, Locarno e in altre parti del Ticino (Svizzera Italiana). Sappiamo quindi molto bene come gestire campagne pubblicitarie di successo e i risultati lo dimostrano. Ecco perché vogliamo condividere con i lettori di questo blog le 5 soluzioni più gettonate del momento per pubblicizzarsi online e offline. Iniziamo dal Pay-Per-Clic su Facebook e Google.

1) FARE PUBBLICITÀ CON IL PPC SU FACEBOOK E GOOGLE

In Svizzera, allo stesso modo che in Italia, Google e Facebook rappresentano due servizi fra i più frequentati in assoluto. Il primo viene utilizzato per effettuare qualunque sorta di ricerca, da prodotti a informazioni, da notizie di attualità ad aggiornamenti meteo. Il secondo, Facebook, è invece visitato per motivi di svago da utenti di ogni età e provenienza. Per entrambi parliamo di milioni di visitatori al giorno, un numero incredibile se si ragiona in termini pubblicitari. E infatti, sia su Google che su Facebook è possibile promuoversi tramite annunci pubblicitari di vario tipo, in particolare con il sistema PPC (Pay-Per-Clic): in questo caso ogni clic dell’utente sull’annuncio determina un costo minimo stabilito da un insieme di fattori come la pertinenza, la qualità del contenuto e così via. Il vantaggio maggiore di questo genere di promozione consiste nella possibilità di targettizzare con estrema precisione il pubblico di interesse. Attraverso le piattaforme di advertising messe a disposizione da Facebook e Google, chi gestisce l’account può decidere età, genere (uomo o donna), device (ad esempio solo smartphone) e ovviamente area geografica. Un investimento minimo che può portare guadagni importanti per qualunque business!

2) FARE PUBBLICITÀ CON IL GUEST POST SU BLOG E PORTALI

Negli ultimi anni il guest post ha permesso a tantissime realtà di farsi conoscere con budget davvero contenuti. Alla base di una campagna di guest post promozionale ci deve essere un’attività di copywriting condotta con perizia e tempismo. Gli articoli pubbliredazionali (o guest post) vengono scritti sotto forma di recensioni, un po’ come avviene nel giornalismo gastronomico quando il critico visita un ristorante e scrive il suo pezzo sul quotidiano per cui lavora. Un risultato simile si avrà contattando blogger, influencer, autori e giornalisti stessi e commissionando loro un guest post da pubblicare nei rispettivi blog, portali o quotidiani online. Il tutto avrà un aspetto molto più naturale degli annunci PPC, senza contare il livello di persuasione decisamente superiore di qualcosa scritto da una persona in carne e ossa. Ogni articolo, inoltre, viene poi ripreso nei canali social dell’autore, con benefici extra in termini di visibilità e passaparola. Va da sé che non sempre esistono interlocutori validi per quel determinato settore di business: ancora una volta, l’esperienza del copywriter e dell’agenzia possono fare la differenza, decretando la buona riuscita di una campagna di guest post.

3) FARE PUBBLICITÀ CON LE IMMAGINI SUI SOCIAL MEDIA

Il terzo sistema per fare pubblicità è indicato soprattutto per chi lavora in ambiti dove l’immagine è tutto. Strutture alberghiere, ristoranti, locali, ma anche negozi di abbigliamento, servizi di transfer, boutique gastronomiche e così via. In questo caso valorizzare i prodotti, i servizi e i lavori in portfolio risulta essenziale per catturare l’attenzione dell’utente, bombardato da stimoli più o meno significativi. In concreto, avvalersi di immagini di qualità vuol dire produrre contenuti in grado di coinvolgere le persone e portarle a compiere un’azione, ad esempio visitare il sito web o prenotare una stanza. In social network fortemente visual quali Instagram, Flickr o Pinterest, la pubblicazione di fotografie spettacolari abbinate a una campagna pubblicitaria risulta in molti casi la migliore alternativa a strade già battute e fin troppo affollate come il PPC su Facebook e Google. Per maggiori informazioni ti invitiamo a dare un’occhiata alla nostra pagina dedicata ai Servizi fotografici in Ticino: potrebbe essere il primo passo per dare nuovo slancio alla tua attività in Svizzera!

4) FARE PUBBLICITÀ CON I VIDEO SU YOUTUBE

  1. Il video è il contenuto del momento. O almeno questo è ciò che affermano gli esperti di marketing in occasione di festival e conferenze. Ed è vero: da qualche anno a questa parte abbiamo assistito a una vera impennata in termini di qualità e quantità di video prodotti dagli utenti. Con milioni di utenti attivi a ogni ora del giorno e della notte in tutto il mondo, la piattaforma per eccellenza dove promuoversi con i video rimane Youtube, ma è chiaro che un buon video può tornare utile sul proprio sito, sulla pagina Facebook (di recente anche in copertina), sul profilo Instagram e in mille altre situazioni. Rivolgersi a un videomaker professionista può quindi aiutare l’azienda a distinguersi dai tanti concorrenti che hanno concentrato il tiro su altro genere di contenuti, dimenticandosi di sfruttare canali come Youtube, canali che, nel 2018, stanno andando fortissimo e con ogni probabilità continueranno a crescere. Anche in questo caso noi di Kiweb abbiamo fornito consulenza e supporto tecnico per la realizzazione di video in alta definizione destinati al pubblico del Ticino e della Svizzera. Contattaci senza impegno per saperne di più!

5) FARE PUBBLICITÀ CON I MAXISCHERMO IN TICINO

  1. Se la pubblicità online non basta o se l’attività si presta ad altre forme di promozione, allora il maxischermo potrebbe dare un ottimo riscontro e confermarsi come la scelta vincente in alternativa agli strumenti digitali di cui abbiamo parlato finora. Pensate solo a quante persone transitano in una piazza, lungo una strada o all’interno di un parcheggio scoperto. In base alla posizione esistono maxischermo da 6 a 32 metri quadri, illuminati anche di notte o visibili solo di giorno, con possibilità di mostrare un’immagine o di trasmettere video… insomma, tante opzioni differenti per soddisfare le esigenze dell’azienda nel rispetto del budget concordato e delle caratteristiche della campagna. Alla pagina Maxischermi Ticino abbiamo inserito alcune proposte per fare pubblicità non solo in Svizzera ma anche nella zona di Varese e in corrispondenza delle dogane di Chiasso e Gaggiolo. Cliccando su ciascuna scheda potrai scoprire maggiori informazioni e individuare il maxischermo che fa per te. E ricorda: per qualsiasi dubbio puoi contattare la nostra sede operativa a Balerna, a poca distanza dal centro di Chiasso.

Cosa aspetti a promuoverti in Svizzera?

Inviaci la tua richiesta ora!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.